"I libri pesano tanto, eppure chi se ne ciba e se li mette in corpo, vive tra le nuvole" Luigi Pirandello in "Il fu Mattia Pascal"

martedì 21 ottobre 2014

Luigi Pirandello, "Il fu Mattia Pasca"

Un oggetto può piacere anche per se stesso, per la diversità delle sensazioni che ci suscita in una percezione armoniosa; ma ben più spesso il piacere che un oggetto ci procura non si trova nell'oggetto per se medesimo. La fantasia lo abbellisce cingendolo e quasi irraggiandolo d'immagini care. Nell'oggetto insomma amiamo quel che vi mettiamo di noi.

 
da PensieriParole <http://www.pensieriparole.it/aforismi/ricordi/frase-3655?f=a:598>

Nessun commento:

Posta un commento